don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 13 Settembre 2020 – Mt 18, 21-35

105

“Signore, se il mio fratello commette colpe contro di me, quante volte dovrò perdonargli? Fino a sette volte?”. E Gesù gli rispose: “Non ti dico fino a sette volte, ma fino a settanta volte sette”.

Il perdono è tra le cose più difficili della vita perché non riguarda semplicemente le parole o gli atteggiamenti, ma riguarda le reazioni del cuore che molto spesso non riusciamo a controllare. Infatti possiamo anche dire “non fa nulla!”, ma il tumulto che ci portiamo nel cuore può essere esattamente contrario a quello che diciamo con la bocca.

Allora perchè Gesù ci chiede un perdono così vertiginoso, così estremo, così totalizzante (“Così anche il Padre mio celeste farà con voi se non perdonerete di cuore, ciascuno al proprio fratello”)? Perchè Gesù sa bene che ognuno di noi non può dirsi veramente libero finché non si libera di tutto il rancore che abita nel suo cuore. Il perdono che ci domanda Gesù non mira solo a fare un favore a chi ha sbagliato, ma mira soprattutto a liberare la persona che dà il perdono.

Perdonare di cuore significa togliersi di dosso tutti quei residui di male che abbiamo ricevuto e che per molto tempo c’avvelenano la vita. E dove dovremmo trovare la forza di fare questo? Da una cosa molto semplice: noi siamo stati perdonati per primi dal Signore. Senza la consapevolezza dell’amore preventivo che il Padre c’ha dato in Gesù, nessuno di noi può vivere ciò che domanda il Vangelo.

E’ l’amnesia dell’amore di Dio che certe volte ci rende duri e spietati.


AUTORE: don Luigi Maria Epicoco
PAGINA FACEBOOK
FONTE: Amen – La Parola che salva

AMEN ti offre in un unico volume giorno per giorno:

  • i testi della Santa Messa e la Liturgia delle Ore: Lodi Mattutine, Vespri e Compieta
  • il commento di Papa Francesco alle letture
  • meditazioni a cura di don Luigi Maria Epicoco e don Claudio Doglio
  • le Preghiere del cristiano, il Rosario, la Coroncina della Divina Misericordia e tante altre preghiere
  • il calendario liturgico

Pratico formato (cm. 11,5 x 14,4): 640 pagine – testo a caratteri grandi, ben leggibile.

ABBONATI A 12 MESI (12 NUMERI) A 34,90€
Prezzo verificato a maggio 2020