don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 11 Agosto 2020 – Mt 18,1-5.10.12-14

262

Il tema portante del Vangelo di oggi è quello dei bambini. Gesù usa loro per fornire una chiave di lettura della logica del Regno: <<“Chi dunque è il più grande nel regno dei cieli?”. Allora Gesù chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro e disse: “In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. Perciò chiunque diventerà piccolo come questo bambino, sarà il più grande nel regno dei cieli”>>.

Perché proprio i bambini? Diversi sono i motivi. Innanzitutto dobbiamo dire che ai tempi di Gesù erano considerati persone di serie B, o forse sarebbe meglio dire che non erano per niente considerati.

Gesù invece li considera, li mette al centro, li indica come decisivi per capire e poter entrare nel Regno. E lo fa proprio per questo loro scarto, per questa loro inconsistenza culturale e sociale.

Dio scommette sempre su coloro che il mondo invece scarta e mette da parte. La verità di Dio la si trova sempre nelle “periferie esistenziali”, così come le chiama papa Francesco. Il secondo motivo lo si ritrova in quell’innata semplicità ed essenzialità che essi hanno. Un bambino non è contorto nei suoi ragionamenti, è semplice, va subito alla questione essenziale.

Poi ha un ‘ulteriore caratteristica: vive affidato. Un bambino vive consegnato a delle relazioni che lo fanno sentire protetto, sicuro, coraggioso, sereno. Non cerca la forza in se stesso, ma cerca la forza in chi lo ama. Un cristiano deve convertirsi a queste caratteristiche per accogliere il Vangelo: semplicità, chiarezza, relazioni affidabili. Solo così il cristianesimo porta frutto.

Se usiamo la fede per complicarci di più la vita allora la pervertiamo. La fede serve a districqre le cose complicate. Se usiamo la fede per perdere di vista l’essenziale allora quella non è la fede cristiana ma solo una religione psicologica che ci fa cercare diversivi. Se la fede non migliora la qualità delle nostre relazioni allora la nostra fede è ideologia non è Vangelo.


AUTORE: don Luigi Maria Epicoco
PAGINA FACEBOOK
FONTE: Amen – La Parola che salva

AMEN ti offre in un unico volume giorno per giorno:

  • i testi della Santa Messa e la Liturgia delle Ore: Lodi Mattutine, Vespri e Compieta
  • il commento di Papa Francesco alle letture
  • meditazioni a cura di don Luigi Maria Epicoco e don Claudio Doglio
  • le Preghiere del cristiano, il Rosario, la Coroncina della Divina Misericordia e tante altre preghiere
  • il calendario liturgico

Pratico formato (cm. 11,5 x 14,4): 640 pagine – testo a caratteri grandi, ben leggibile.

ABBONATI A 12 MESI (12 NUMERI) A 34,90€
Prezzo verificato a maggio 2020