don Luciano Vitton Mea – Commento al Vangelo del 15 Ottobre 2021

36

Gesù ci rassicura sul valore di ognuno di noi. Egli ci ama e si prenderà cura di noi. Powers in una sua meditazione ha scritto che quando i nostri occhi non vedono sulla strada della vita le orme di Dio al fianco delle nostre, non è perché Dio ci ha abbandonato, ma perché ci sta portando in braccio.

Nei momenti di sofferenza, quando ci sentiamo abbandonati da tutti, quando tutto va male e la sofferenza ci squarcia l’anima, non è facile credere che Dio è lì con noi. Non lo sentiamo, ripiegati come siamo su noi stessi, ci sembra che anche lui ci abbia abbandonato, ed invece è necessario credere che lui è al nostro fianco e ci sta sorreggendo.

E’ una promessa che Gesù ci ha fatto: sarò con voi ogni giorno della vostra vita fino alla fine dei tempi, perché la vostra gioia sia piena. Noi possiamo solo abbandonarci fiduciosi fra le sue braccia , con gli occhi rivolti al cielo sperando oltre ogni speranza e lasciandoci amare. […]

Continua a leggere il commento di don Luciano sul sito nondisolopane.it


Articolo precedenteMariarosa Tettamanti – Commento al Vangelo del 15 Ottobre 2021
Articolo successivodon Domenico Bruno – Commento al Vangelo del 15 Ottobre 2021