don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 9 Settembre 2021

64

«Amate i vostri nemici».

Nel nostro vivere quotidiano non è certo facile relazionarci con chi ci calunnia, con chi ci fa soffrire o ci aggredisce, rendendoci la vita faticosa e triste. Ognuno conosce la lotta interiore che deve condurre per non ripagare il male ricevuto, tuttavia Gesù chiede di più: ama il tuo nemico. Non si tratta di una semplice provocazione ma di un invito accorato che, se accolto, fa comprendere pienamente il significato profondo dell’amore; quell’amore che tutti vorremmo vivere e sperimentare.

Allora ama il tuo nemico perdonandolo, tacendo una cattiveria e portando pazienza. Ama il tuo nemico sforzandoti di trovare una cosa positiva per cui lodarlo e ringraziarlo perché è così che Dio ci ama. Ma ama anche il nemico dentro di te. Ama quello che sei anche se guardandoti nel cuore vedi cose che non ti piacciono e sembrano ostacolare la tua felicità. Se riesci ad amare te stesso davvero fino in fondo, allora diventerà ancora più facile amare il nemico fuori di te.

Gesù amava tutti, a cominciare da sé stesso fino ai suoi nemici. Sulla croce è stato messo da chi lo odiava ma lui ha trasformato la condanna delle braccia aperte in un abbraccio eterno per tutti. Perciò «non giudicate, non condannate, perdonate…» è un invito ad imitare l’azione di Dio, giudicando noi stessi e gli altri secondo il suo stile benevolo ed esigente, come di chi ama davvero. Fino alla fine.

Buon cammino, insieme.


Fonte: il sito di don Ivan Licinio oppure la sua pagina Facebook oppure il canale Telegram

Articolo precedentePaola Pezzilli – Commento al Vangelo del 9 Settembre 2021
Articolo successivoArcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 9 Settembre 2021