don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 7 Gennaio 2022

42

«Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino».

Ieri abbiamo salutato Gesù nella culla e oggi lo ritroviamo nella Galilea delle genti, un territorio pagano nel quale inizia la sua predicazione. Per l’evangelista Matteo è importante ricordare che l’annuncio del Regno dei cieli è destinato a tutti gli uomini, soprattutto a quelli più lontani o che si considerano tali. Ecco perché al tema dell’annuncio è legato quello della conversione che non avviene una sola volta nella vita ma è un continuo esercizio spirituale.

Già Giovanni Battista chiedeva di convertirsi vista l’imminenza del Regno ma ora, con Gesù, il Regno è una presenza reale, un’occasione di salvezza per tutti gli uomini. Per poterne approfittare, però, dobbiamo convertire il nostro cuore affinché possiamo riconoscere questa presenza nella nostra vita. Ci accorgeremo di essere tornati a Dio senza che Lui si sia mai allontanato da noi.

Buon cammino, insieme.


Fonte: il sito di don Ivan Licinio oppure la sua pagina Facebook oppure il canale Telegram

Articolo precedentedon Tonino – Commento al Vangelo del 7 Gennaio 2022
Articolo successivodon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 7 Gennaio 2022