don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 5 Settembre 2020

78

«Il Figlio dell’uomo è signore del sabato».

È facile rinchiudere Dio in tante regole religiose per avere la coscienza in pace, ma Gesù ricorda ai farisei, di ieri e di oggi, che Dio è innanzitutto misericordia. Ogni legge, anche quella più sacra, è infatti in funzione dell’uomo e non viceversa.

er questo motivo tutto quello che viene fatto solo per rispetto dei precetti ma senza amore per Dio e per il prossimo, è vano. La mano che dona è più santa della bocca che prega soltanto. Grazie a Gesù, che dà pieno compimento alla legge, noi pregustiamo la gioia di quel sabato senza tramonto in cui entrerà chi si nutre di Lui, pane vivo disceso dal cielo.

Buon cammino, insieme.


Fonte: don Ivan Licinio su Facebook