don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 3 Maggio 2021

25

«Signore, mostraci il Padre e ci basta».

Vedere il volto di Dio è il desiderio più profondo di ogni uomo. Da sempre lo cerchiamo con nostalgia: «Di te ha detto il mio cuore: “Cercate il suo volto”. Il tuo volto Signore io cerco”» (Sal 26). Per questo la domanda che Filippo oggi fa a Gesù è più che legittima. Gesù ci dice: “Chi ha visto me, ha visto il Padre”! Il volto dell’uomo Gesù, è “il Volto”.

Il Vangelo ci manifesta Gesù Volto del Padre: questa è la rivelazione cristiana! Ma l’uomo Gesù ci ricorda anche che c’è un modo per superare se stessi ed incontrare il volto di Dio: accogliere il volto del fratello. Nel volto del fratello siamo chiamati a riconoscere il Volto di Gesù nel quale risplende il Volto del Padre! Che Gesù non dica anche a noi come a Filippo: “Da tanto tempo sono con te e tu non mi hai conosciuto?”.

Buon cammino, insieme al Risorto!


Fonte: don Ivan Licinio oppure il canale Telegram

Articolo precedentePaolo Curtaz – Commento al Vangelo del 3 Maggio 2021 – Gv 14, 6-14
Articolo successivoArcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 3 Maggio 2021