don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 24 Novembre 2021

19

«Avrete allora occasione di dare testimonianza».

Essere testimoni è una cosa davvero grossa! Mette in gioco tutta la nostra storia, i nostri ideali, la coerenza fra quello che diciamo e quello che facciamo. Dal giorno in cui siamo stati battezzati abbiamo ricevuto il compito di essere fondamentalmente uomini e donne capaci di portare Dio nel mondo, testimoniandolo in parole e opere.

Ma quanto è difficile! I santi martiri di cui oggi facciamo memoria ci ricordano che lo è sempre stato ma ai nostri giorni, in modo particolare, il mondo ci mette subito in croce quando non testimoniamo la Croce. Al contrario se riusciamo ad incarnare il Vangelo dando sapore ai nostri gesti quotidiani, diventiamo luce e sale della terra.

Testimoni di qualcosa di concreto, accessibile a tutti e che si costruisce un passo alla volta: la santità. Tutti noi possiamo essere testimoni della gioia del Vangelo a partire dalle piccole cose perché «nemmeno un capello del vostro capo andrà perduto. Con la vostra perseveranza salverete la vostra vita».

Buon cammino, insieme.


Fonte: il sito di don Ivan Licinio oppure la sua pagina Facebook oppure il canale Telegram

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 24 Novembre 2021
Articolo successivoVangelo Daily – Lettura e Commento al Vangelo del 24 Novembre 2021