don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 18 Giugno 2021

83

«Dov’è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore».

Dov’è il nostro tesoro? Qual è la cosa a cui teniamo maggiormente? Verso cosa orientiamo le nostre energie? Lì è il nostro cuore, dice Gesù. Potremmo avere il cuore nel portafoglio oppure nel cuore di un altro. Sarà per questo che i fidanzati si chiamano fra loro “tesoro”: perché l’uno arricchisce l’atro con il proprio amore. La cosa certa è che agli occhi di Dio noi siamo un vero tesoro, il suo tesoro.

Un tesoro che vale la pena cercare sempre, anche se nascosto nelle profondità dei nostri errori. Guardare noi stessi e alla nostra vita con questo sguardo di Dio ci aiuterà ad ammettere i nostri limiti, a giudicare e discernere quello che facciamo alla luce della Parola. Riusciremo a superare ogni difficoltà recuperando quella serenità perduta che, a volte, è il tesoro di cui abbiamo davvero bisogno.

Coraggio amico mio!
Sei un tesoro non dimenticarlo.
Sei un tesoro quando ti scopri sulla mappa del cuore di un altro.
Sei un tesoro nel cuore di Dio.
Grazie Signore e Gloria a Te, o Padre.


Fonte: don Ivan Licinio oppure il canale Telegram

Articolo precedenteCommento al Vangelo del 18 Giugno 2021 – Don Francesco Cristofaro
Articolo successivodon Giovanni Vassallo – Commento al Vangelo del 18 Giugno 2021