don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 17 Agosto 2020

106

«Maestro, che cosa devo fare di buono per avere la vita eterna?».

Ogni uomo desidera la felicità eterna e chiede cosa fare per ottenerla. Il giovane del Vangelo sembra disposto a mettersi in gioco per concretizzare questo desiderio. Gesù inizia a suggerirgli l’osservanza dei comandamenti ma il giovane non si accontenta perché cerca qualcosa che vada oltre quello che già conosce. Allora arriva una proposta concreta: lasciare tutto.

I beni se non sono condivisi, allontanano l’uomo da Dio. Perciò per essere felici bisogna avere il cuore al posto giusto. Se i nostri obiettivi sono più importanti di Dio e degli altri tanto da farci accartocciare su noi stessi, ci porteranno solo all’infelicità. Come il giovane ricco che, pur essendo ben intenzionato, non riesce a staccarsi dai suoi «molti beni» e alla fine se ne va triste. Chiediamoci oggi in cosa ci stiamo impegnando perché, parafrasando un versetto del Vangelo di Matteo, «dov’è il tuo cuore, lì sarà il tuo tesoro».

Buon cammino, insieme.


Fonte: don Ivan Licinio su Facebook