don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 15 Aprile 2021

62

«Il Padre ama il Figlio».

Non abbiamo più scuse per arrenderci all’Amore. Gesù ci ha mostrato il vero volto di Dio: un Padre che perdona, accoglie, guarisce, piange con noi e ci dona sempre una nuova possibilità di vita. Tutt’altra cosa da quel Dio che molte volte immaginiamo e imprechiamo perché punisce e castiga. Giovanni, invece, oggi ci spiega che l’unica cosa che Dio manda dal cielo è una persona: il Figlio Gesù, l’amato, il prediletto.

Sarà questo Figlio ad essere sacrificato per noi, perché noi possiamo imparare davvero cosa significhi essere amati da Dio. Infatti «chi crede nel Figlio ha la vita eterna» perché chi crede nell’Amore non può che vivere in eterno! Lasciamoci amare da Gesù, abbattiamo ogni barriera e togliamo gli ostacoli che nel tempo abbiamo frapposto fra il nostro cuore e la sua misericordia. Scopriremo, così, che l’unica cosa che ognuno di noi desidera davvero è essere amato per come è.

Buon cammino insieme al Risorto!


Fonte: don Ivan Licinio oppure il canale Telegram

Articolo precedenteDon Fabrizio Moscato – Commento al Vangelo del 15 Aprile 2021
Articolo successivoDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 15 Aprile 2021