don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 12 Ottobre 2021

59

«Colui che ha fatto l’esterno non ha forse fatto anche l’interno?».

La polemica che imbastisce oggi il solito fariseo contro Gesù è proprio una questione di piatti e di bicchieri. I farisei guardano alla pulizia delle stoviglie, Dio alla pulizia del cuore. Per quanto ci sforziamo di apparire santi agli occhi degli altri, per gli occhi di Dio è importante solo la pulizia del cuore.

Proprio come i bicchieri: possono essere puliti fuori ma se sono sporchi dentro, tutto il bicchiere diventa opaco. Gesù, allora, che conosce il nostro cuore, non lo giudica, ma intende ripulirlo con la sua misericordia affinché possa risplendere e Lui possa rispecchiarsi in noi. Siamo chiamati allora ad essere trasparenza dell’amore di Dio in questo mondo di chiaroscuri.

Gesù ci mette di fronte ad una scelta: vuoi essere un bicchiere bello ma vuoto e chiuso in un mobile, o un bicchiere magari scheggiato ma capace di dar da bere a chi ha sete di pace, giustizia e amore?

Buon cammino, insieme.


Fonte: il sito di don Ivan Licinio oppure la sua pagina Facebook oppure il canale Telegram

Articolo precedenteDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 13 Ottobre 2021
Articolo successivodon Gabriele Nanni – Commento al Vangelo del 12 Ottobre 2021