don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 11 Dicembre 2020

83

«Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato, abbiamo cantato un lamento e non avete pianto!».

Ci sono momenti della vita in cui siamo degli insoddisfatti cronici: non ci va mai bene niente e stiamo sempre a lamentarci di tutto, anche di Dio. Assomigliamo un po’ a quei bambini che non riescono a mettersi d’accordo sul gioco da fare e, alla fine, chi non ottiene quello che vuole mette il muso.

Gesù fa lo stesso esempio per descrivere l’atteggiamento dei suoi contemporanei, ma anche noi quando siamo tutti accartocciati su noi stessi, non ci rendiamo conto che c’è chi sta peggio di noi. Proviamo, invece, a concentrarci su quanto il Signore ci ha donato e a riconoscere che nelle nostre vicissitudini si dispiega l’opera misteriosa di Dio, a partire da un bambino che nasce. È un’abitudine che può cambiare il nostro modo di iniziare la giornata.

Buon cammino di Avvento, insieme.


Fonte: don Ivan Licinio sul Facebook