don Franco Scarmoncin – Commento al Vangelo di mercoledì 17 Febbraio 2021

35

       CENERI 

 

1° Origini della Quaresima?

 

            – Nei primi decenni del cristianesimo

si celebrava solo la Pasqua

e la domenica come memoriale della Pasqua.

 

            – Dal III secolo si comincia a celebrare

in maniera particolare i tre giorni precedenti la Pasqua

e in seguito si arriva a una settimana di preparazione.

 

            – Nel IV sec. si arriva a organizzare 40 giorni,

con digiuni e segni particolari,

in preparazione alla Pasqua

e l’ultima settimana viene chiamata:

Settimana Santa.

 

Perchè 40 giorni ?

            – è un tempo simbolico:

(Elia, Mosè, il popolo nel deserto, Gesù….)

per un cambiamento di vita,

per un rinnovamento di mentalità…

Per organizzare la nostra preparazione

all’incontro con il Signore che viene

(a Pasqua… fine della vita…)

servono 40 giorni:

cioè tutto il tempo necessario;

che può essere costituito da pochi giorni,

pochi o tanti mesi, pochi o molti anni…

Non importa il numero aritmetico:

sempre 40 giorni sono necessari

per il nostro rinnovamento di vita.

 

Il segno della cenere.

            Gettarsi polvere o cenere

sulla testa e su tutto il corpo

            è sempre stato fin dal tempo dei profeti

e dal tempo delle prime comunità cristiane

            il segno forte per esprimere la volontà

di pentimento per la vita passata

o per gli errori commessi.

Il nostro peccato è: “fare senza Dio”…

 

            Il segno della polvere

            era sempre unito anche il digiuno

            e la preghiera (non preghiere).

 

4°  Come vivere questi 40 giorni?

                        per quanto riguarda la preghiera:

                        la Messa alla domenica

 

                        per quanto riguarda l’impegno:

                        partecipare al Centro di Ascolto della Parola di Dio,

                        o a un impegno nel volontariato.

 

                        per quanto riguarda il digiuno

                        rinunciare a qualcosa di cui si può fare a meno,                          destinandolo alla carità …

 

– I Segni della Quaresima:

                  Ceneri: “Cristo conta su di te…”

                           “Dio ti vuole bene…”

                           “La Verità ti fa libero…”

                           “Cristo è per te Via, Verità e Vita”

                  colore viola

                  niente fiori

                  canti penitenziali (di pentimento)


Fonte

Articolo precedentedon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 16 Febbraio 2021
Articolo successivop. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 16 Febbraio 2021