don Francesco Paglia – Commento al Vangelo del 5 Settembre 2020

187

“Insultati, benediciamo; perseguitati, sopportiamo; calunniati, confortiamo”.

Chiamati anche noi a generare Cristo negli altri mediante il Vangelo non lasciamoci mai scoraggiare dal mondo che per ostacolare la presenza di Gesù, per far sì che questo non accada, ci riduce a vivere quella esperienza degli apostoli che da sempre venivano: insultati, perseguitati, calunniati…

E davvero una volta molto peggio di oggi, oggi puoi essere preso in giro dagli amici che ti vedono andare a messa, o dai soliti che vedendoti fare un segno di croce ti bestemmiano contro… Ma chiedi agli apostoli cosa é significato per loro testimoniare Cristo…

Rimetterci la vita! Ma la lotta contro il mondo va fatta con le armi della luce! Insultati? Benediciamo… Perseguitati? Sopportiamo. Calunniati? Confortiamo! Il male si sconfigge solo con il bene! Hai un’arma troppo potente!

Che il mondo non capisce, ma gli dà forza il cuore!


A cura di don Francesco Paglia

Coordinatore del Centro diocesano vocazioni della Diocesi di Frosinone