don Francesco Paglia – Commento al Vangelo del 5 Maggio 2020

227

“Esse non andranno mai perdute e nessuno le strapperà dalla mia mano”

Oggi mi viene da pensare a quale grande dono é la fede per ognuno di noi…  È renderci conto di essere questa pecora in braccio al vero pastore! Un pastore che ci custodisce, ci ama, e ci protegge! Nessuno può allontanarci da lui, nessuno può strapparti dalla sua mano, nessuno può distogliere il nostro cuore dal suo amore…

Perché questo amore é un porto sicuro, un’ancora di salvezza, un amore che si é donato e continuamente si dona a me ogni giorno, perché lo ha fatto una volta per tutte su quella croce… E davanti a un amore totale come il suo non si può non rispondere che amando!

Questo amore é il dono più bello della fede che ognuno ha dentro… È il luogo del cuore dove incontri Dio, dove ti parla nella tua coscienza… E dove capisci che ti ama così tanto da lasciarti libero di dirgli di sì o di no…

Perché la vera preghiera non si ferma lì, ma ti porta a scelte che profumano di cielo o che puzzano del nostro rifiuto… Ma il profumo del cielo attiri i nostri cuori! Perché lí ci sentiremo abbracciati da chi non ci farà strappare mai dalla sua mano!



A cura di don Francesco Paglia

Coordinatore del Centro diocesano vocazioni della Diocesi di Frosinone