don Francesco Paglia – Commento al Vangelo del 5 Giugno 2020

175

“Tuttavia la folla lo ascoltava volentieri”

Nella spiegazione delle scritture Gesù aiuta i suoi ascoltatori ad essere attenti, critici, ad andare in profondità… Oggi lo vediamo mentre non dà una semplice spiegazione ma davanti al tema del messia fa interrogare i suoi ascoltatori… Si dice che il Messia é figlio di Davide… Ma Davide non é Dio, lui chiama Dio il suo Signore… Come é possibile quindi che il Messia sia figlio dell’uomo?

La folla lo ascolta volentieri, perché li aiuta a scrutare le scritture… Eh si, la Bibbia non va solo letta, va scrutata, lo sguardo che scruta va in oro fonduta, cerca di capire e poi mano a mano si interroga, si approfondisce, viene alla luce del cuore per fare luce nella vita! Ascolta la scrittura, ascoltata volentieri, scrutata, interrogata ti fa entrare nel cuore di Dio, e ricevi quelle luci e risposte che cerchi!!!


A cura di don Francesco Paglia

Coordinatore del Centro diocesano vocazioni della Diocesi di Frosinone