don Francesco Paglia – Commento al Vangelo del 31 Agosto 2020

93

“Oggi si é adempiuto questa scrittura”

Quando studiavo la sacra scrittura in seminario ricordo che una cosa che mi colpiva sempre tanto era quando si diceva che la Parola di Dio é performatrice, ossia che realizza quello che dice. Dio disse…

E le cose furono fatte, questo il ritornello della creazione nella genesi. Ma questo é il ritornello quotidiano della Parola, ogni volta che ci accostiamo ad essa non ne facciamo una semplice lettura, ma questa arriva al nostro cuore, alla nostra vita e realizza pian piano quello che dice. Ne vediamo la forza nel vangelo di oggi, quando Gesù dopo aver letto il rotolo del profeta Isaia nella sinagoga si mostra ai suoi come l’unto di Dio, che ha lo spirito del Signore su di sé, il messia inviato a portare ai poveri il lieto annuncio.

Oggi si copie la scrittura, oggi é il giorno della grazia, non era una volta quando stavo meglio, non é il domani in cui ho messo la mia speranza, é l’oggi che ho da vivere se mi lascio arrivare dalla forza della Sua Parola.


A cura di don Francesco Paglia

Coordinatore del Centro diocesano vocazioni della Diocesi di Frosinone