don Francesco Paglia – Commento al Vangelo del 29 Marzo 2022

114

- Pubblicità -

«Vuoi guarire?».

Oggi Gesù si trova alla piscina di Gerusalemme vicina alla porta delle pecore.. piscina che serviva per purificarsi prima di accedere al tempio e per lavare le pecore da offrire in sacrificio…

Gesù incontra un uomo paralitico che era lì a chiedere l’elemosina da 38 anni.. dice che nessuno lo aiutava ad entrare nella piscina quando le acque si muovevano…

Era credenza i fatti che quando le acque si muovevano chi si immergeva veniva sanato.. ma in 38 anni vuoi che proprio non aveva trovato nessuno? O forse si era abituato a vivere di elemosina. E la domanda di Gesù fa capire molto: ma tu vuoi guarire? E lui non risponde ma si giustifica…

Questa domanda sentiamola rivolta a noi: e tu vuoi guarire? Perché forse ti sei abituato al tuo vizio, al tuo peccato, alle tue abitudini sbagliate.. ti senti in apnea ma li rimani lì, tanto ci stai bene… ma in apnea tutta la vita soffochi.. vuoi guarire allora?


A cura di don Francesco Paglia – su Facebook

Coordinatore del Centro diocesano vocazioni della Diocesi di Frosinone

- Pubblicità -


Articolo precedenteSr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 29 Marzo 2022
Articolo successivodon Tommaso Mazzucchi: Commento al Vangelo di domenica 3 Aprile 2022 (Adulti)