don Francesco Paglia – Commento al Vangelo del 27 Ottobre 2020

128

 
“A che cosa posso paragonare il regno di Dio? È simile al lievito, che una donna prese e mescolò in tre misure di farina, finché non fu tutta lievitata”.

É incredibile come Gesù cerca di parlare a tutti delle cose del cielo prendendo le immagini più semplici e alla portata di tutti. Vuole rendere in qualche modo accessibile a tutti quello che il regno di Dio vuole essere per noi. Non é un regno wspansionistico, un regno che vuole arrivare ovunque con la guerra o cercando di trovare adepti… é un regno dove la gloria di Dio si esprime sulla croce, il cui comando é l’amore… 

E come spesso parla del lievito dei farisei, dove la cattiveria, la calunnia, il male si espande e fermenta tutto questo… esiste il lievito del Regno… un lievito che é poca cosa come sempre, ma che mescolato nella farina la fermenta tutta… questo lievito di bene, questo comando dell’amore, se lo accolgo e lo impasto nella mia vita, la vedrò cambiare di giorno in giorno, e questa cresce, aumenta di massa, si espande in tutta la mia vita… fino a che tutta la vita sarà diversa…

Un lievito che ci dà il padre… basta accoglierlo e poi pensa a tutto Lui!


A cura di don Francesco Paglia

Coordinatore del Centro diocesano vocazioni della Diocesi di Frosinone