don Francesco Paglia – Commento al Vangelo del 21 Aprile 2020

128

“Tu sei maestro in Israele e non sai queste cose?”

Nicodemo anche se aveva studiato tanto le scritture non riesce ad entrare in contatto con le cose che Gesù sta tentando in ogni modo di fargli capire. Come si può rinascere? Come si può con l’acqua e con lo spirito diventare una creatura nuova?

Eppure parla con categorie umane.. Come può far capire le cose del cielo? Beh per entrare nel cielo e capire le cose del regno bisogna orientarvi il cuore, non basta capire le scritture, non basta sapere.. Bisogna provarne il sapore! Ed é la cosa più difficile per Nicodemo che pensava che il sapere fosse tutto nella vita!

Che lo studio gli avrebbe dato la giusta strada verso Dio, mentre le opere di Dio le compie un uomo più piccolo di lui, con molto meno studi sicuramente.. Ma compie le opere di Dio! Non possiamo capire le cose del cielo, bisogna desiderarlo, perché la fame del cielo non ci farà mai sentire sazi di Dio!


A cura di don Francesco Paglia

Coordinatore del Centro diocesano vocazioni della Diocesi di Frosinone