don Francesco Paglia – Commento al Vangelo del 20 Maggio 2020

229

“Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso”
Quante volte vorremmo che il Signore ci dicesse tutto e subito, per non cadere, per non sbagliare, per non trovarci in mezzo ai pasticci, per prendere decisioni giuste, per capire cosa é meglio per noi o per non fare di testa nostra…

Ma siamo davvero in grado di ascoltarlo? Siamo in grado di capire la sua logica di libertà sulla nostra vita?

La sua parola ha una forte verità che va coniugata sulla nostra vita, ma non sempre é istantanea, non sempre é facile da capire, non sempre siamo pronti ad accoglierla tutta… C’è una gradualità anche nella vita Spirituale che il Signore conosce bene, e non forza la mano, lo Spirito infatti prende da quel che é suo e ce lo annuncia, non ci lascia soli…

Al momento giusto ci dice la parola giusta, ci illumina e ci conforta… Ci vuole la disposizione d’animo di Samuele, ogni giorno: “Parla o Signore, che il tuo servo ti ascolta”.



A cura di don Francesco Paglia

Coordinatore del Centro diocesano vocazioni della Diocesi di Frosinone