don Francesco Paglia – Commento al Vangelo del 15 Giugno 2020

159

“Avete inteso che fu detto ‘occhio per occhio e dente per dente’ ma io vi dico”.

Penso che questa legge, meglio conosciuta come legge del taglione, sia il modo di vivere e di pensare di tutti… Mi hai fatto questo? Prima o poi me la paghi! Un modo di farsi giustizia che ha tutta la forza della vendetta… Ma che a Gesù proprio non piace e con questo “ma io vi dico” subentra con una forza spirituale nella vita come solo Dio può fare…

E la voce di Dio risuona nelle nostre coscienze ogni volta che prendiamo una decisione del genere… Decisione presa solo dal nostro io, decisione presa con la rabbia della vendetta, decisione presa dalla permalosità di chi ha avuto una guancia percossa… Ma presa solo dal proprio io, senza dare ascolto a questa voce, quella di Dio che ti punzecchia dicendoti: ma io ti dico…

È duro pensare che al male della gente risponderai tu Signore, vorremmo farci giustizia da soli, é duro perdonare sempre, vorremmo che gli altri ci chiedessero scusa o che non ci facessero del male, é duro perché é duro abbassare il nostro orgoglio… Ma solo dopo queste umiliazioni possiamo giungere all’umiltà…

E allora grazie Signore, davanti a ogni impuntatura facci sentire nel cuore questo tuo “ma io vi dico…”


A cura di don Francesco Paglia

Coordinatore del Centro diocesano vocazioni della Diocesi di Frosinone