Don Fabrizio Moscato – Commento al Vangelo del 22 Settembre 2020

186

Possiamo essere una folla che si accalca attorno a Gesù. Folla curiosa, entusiasta, ma forse anche molto superficiale… Perché lo cerco? E se lo trovo, resta davvero con me? Resto davvero con lui?

Gesù si rivolge proprio a questa folla, che annuncia la visita dei suoi parenti che desiderano vederlo ma non riescono ad avvicinarsi…
E trae occasione per insegnare che solo ascoltando e mettendo in pratica la Parola di Dio, si diventa suoi “familiari”, “madre”, “fratelli”…
Relazioni nuove… Relazioni forti…

Ascoltare e mettere in pratica la Parola significa far germogliare il seme, significa far luce dentro e fuori, e significa pure stabilire una relazione vitale, profonda, non superficiale, con Gesù Cristo, e fra di noi. L’ascolto autentico, come in una famiglia, genera…
È il passaggio da “folla attorno a Lui” a “famiglia in Lui”. E solo questo ci partorisce alla vita nuova.

Dove ti collochi oggi?

Fonte: Telegram | Pagina Facebook

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno