don Domenico Bruno – Commento al Vangelo del 24 Giugno 2022

38

- Pubblicità -

Commento al Vangelo di Venerdì 24 Giugno 2022
Sacratissimo cuore di Gesù

Oggi festeggiamo il cuore sacro di Gesù. Il cuore di Gesù è sacro e ad esso viene dedicato un ricordo particolare perché quel cuore ci ricorda due cose:

  • essere grati al Signore per avere un cuore del genere che sempre ci ama
  • pregare sempre che il nostro cuore gli somigli.

Il cuore di Gesù è sacro non perché appartiene a Dio, ma perché ama come ama Dio, cioè un cuore inclusivo che non lascia fuori nessuno, né antipatici né nemici, né approfittatori né irrispettosi…

Siamo soliti pensare che un cuore che ama debba amare tutti, ma di fatto amiamo solo quelli che ci sono simpatici o che rientrano nei nostri canoni di normalità, di rispetto, di civiltà…

Dio con la morte del Figlio ci ha insegnato che non vuole salvare solo coloro che hanno creduto in Lui, ma spera che anche chi non crede guardando al Figlio suo creda. Un cuore sacro, allora, è un cuore che spera di poter includere piuttosto che essere pronto ad escludere.

  • Cosa manca al tuo cuore per essere sacro?

Fonte: il blog di don Domenico | Unisciti al suo canale Telegram @annunciatedaitetti oppure clicca QUI |Visita anche il suo canale YOUTUBE


Articolo precedenteDon Riccardo – Commento al Vangelo del 24 Giugno 2022
Articolo successivodon Franco Mastrolonardo – Commento al Vangelo di oggi – 24 Giugno 2022