don Domenico Bruno – Commento al Vangelo del 18 Luglio 2021

24

Dio vuole viziarti…

Anche a noi capita spesso di fare tante cose da non avere il tempo di mangiare, di toglierci del tempo per ricordarci chi siamo. A lungo andare sorgono le crisi di identità…

Come in una famiglia quando i coniugi non hanno tempo per stare da soli perché presi da sacrosanti impegni. A lungo andare sorgono incomprensioni e crisi matrimoniali…

Ma anche nella fede succede la stessa cosa: ci oberiamo di cose da fare (più o meno utili) e non abbiamo tempo per Dio. A lungo andare sorgono le crisi di fede e si dubita di Dio…

Invece Gesù la prima e unica cosa che fa è allontanarsi per restare in contatto col Padre. La folla che è felice di stare con lui, non si accontenta di sporadici momenti in sua compagnia, ma lo cerca per stare con Lui.

Ecco perché Gesù sente compassione per loro: sente che loro stanno bene quando stanno con Lui e si impegna affinché questo bisogno non venga deluso.

  • Trascorri del tempo con Dio, oppure hai sempre una scusa “valida”?
  • Quando riesci a stare con Lui, come ti senti?

Fonte: il blog di don Domenico | Unisciti al suo canale Telegram @annunciatedaitetti oppure clicca QUI |Visita anche il suo canale YOUTUBE


Articolo precedenteDon Luciano Condina – Commento al Vangelo del 18 Luglio 2021
Articolo successivodon Antonello Iapicca – Commento al Vangelo del 18 Luglio 2021