don Domenico Bruno – Commento al Vangelo del 16 Giugno 2022

41

- Pubblicità -

Commento al Vangelo di Giovedì 16 Giugno 2022 – XI settimana tempo ordinario

“Dacci il nostro pane quotidiano” è un’espressione bellissima che ci ricorda che in quanto cristiani non dobbiamo affannarci per cercare il di più, come se Dio non fosse capace di sapere che ciò che ci serve per vivere. Qualche giorno fa abbiamo ascoltato analogamente nel brano evangelico che il Signore provvede a tutto, quindi perché preoccuparsi?

“Dacci il nostro pane quotidiano” significa fidarsi che Dio provvederà all’essenziale per la nostra sussistenza. Il troppo benessere economico e di conduzione sociale ha portato a un impoverimento dei valori della vita al punto da non saper riconoscere ciò che ci è vitale da ciò che è superficiale. Questo ha prodotto tanti malanni psichici e familiari…

Non sarebbe male ripetere ogni giorno questa preghiera, sottolineando particolarmente l’unica richiesta di darci quotidianamente l’essenziale, per ricordarci di essere figli di Dio padre, il quale provvederà sempre alle creature che si fidano di Lui.

Fonte: il blog di don Domenico | Unisciti al suo canale Telegram @annunciatedaitetti oppure clicca QUI |Visita anche il suo canale YOUTUBE


Articolo precedentep. Giovanni Nicoli – Commento al Vangelo del 16 Giugno 2022
Articolo successivodon Franco Mastrolonardo – Commento al Vangelo di oggi – 16 Giugno 2022