don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del giorno, 4 Novembre 2019

3
Dal Vangelo di oggi:
“Al contrario, quando offri un banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi; 
e sarai beato perché non hanno da ricambiarti”. (Lc 14,13-14)
 
Ciò che facciamo e ci dà gioia, sembra una danza che ci porta a Te. 
Quello che non ci gratifica ci manda in crisi, ci chiediamo se sia sbagliato. 
Ma se nasce dalla giustizia, ecco… la ricompensa verrà dalla Tua mano.

Commento a Cura di don Claudio Bolognesi (Diocesi di Faenza)

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO DI OGGI

Esci per le strade e lungo le siepi e costringili ad entrare, perché la mia casa si riempia.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 14, 12-14
 
In quel tempo, Gesù disse al capo dei farisei che l’aveva invitato:
«Quando offri un pranzo o una cena, non invitare i tuoi amici né i tuoi fratelli né i tuoi parenti né i ricchi vicini, perché a loro volta non ti invitino anch’essi e tu abbia il contraccambio.
Al contrario, quando offri un banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi; e sarai beato perché non hanno da ricambiarti. Riceverai infatti la tua ricompensa alla risurrezione dei giusti».

Parola del Signore