don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del giorno, 29 Ottobre 2019

395

Dal Vangelo di oggi:
«A che cosa posso paragonare il regno di Dio? 
È simile al lievito, che una donna prese e mescolò in tre misure di farina, finché non fu tutta lievitata». (Lc 13,21)

Il Tuo regno non è quello che pensiamo noi. 
È quello che provi ad insegnarci Tu a forza di paragoni.
Il Tuo regno rientra tra le meraviglie quotidiane. 
Ma di quelle belle: da tre misure di farina ci scappano 500 piadine romagnole. 
Riusciamo a fare una bella festa.

Commento a Cura di don Claudio Bolognesi (Diocesi di Faenza)

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO DI OGGI

Il granello crebbe e divenne un albero.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 13, 18-21
 
In quel tempo, diceva Gesù: «A che cosa è simile il regno di Dio, e a che cosa lo posso paragonare? È simile a un granello di senape, che un uomo prese e gettò nel suo giardino; crebbe, divenne un albero e gli uccelli del cielo vennero a fare il nido fra i suoi rami».
 
E disse ancora: «A che cosa posso paragonare il regno di Dio? È simile al lievito, che una donna prese e mescolò in tre misure di farina, finché non fu tutta lievitata».

Parola del Signore