don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del giorno, 23 Settembre 2019

6

Dal Vangelo di oggi:

“Fate attenzione dunque a come ascoltate; 
perché a chi ha, sarà dato…” (Lc 8,18)


Attenzione a “come” ascoltate? 

Non a “ciò che” ascoltate…? 

Non diamo scontato di saperlo fare. 

Cerchiamo in noi e mettiamo a Tua disposizione 

la terra fertile desiderosa del seme. 

Bramosa di accoglierlo per restituirlo moltiplicato.

Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.

La lampada si pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 8, 16-18


In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce.
Non c’è nulla di segreto che non sia manifestato, nulla di nascosto che non sia conosciuto e venga in piena luce.
Fate attenzione dunque a come ascoltate; perché a chi ha, sarà dato, ma a chi non ha, sarà tolto anche ciò che crede di avere».

Parola del Signore

Articolo precedente23 Settembre – Padre Pio – Giovanni Scifoni
Articolo successivodon Antonello Iapicca – Commento al Vangelo del 23 Settembre 2019