don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del giorno, 14 Giugno 2019

75

Riflessione al brano del Vangelo della domenica a cura di don Claudio Bolognesi

Dal Vangelo di oggi:

“Se il tuo occhio destro ti è motivo di scandalo, cavalo e gettalo via da te…” (Mt 5,29)

Perché proprio il destro? Era l’occhio che guarda al futuro. Un simbolo di potere, era il sole. In tante immagini era il centro prospettico. Se diventa un inciampo è finita.

Dobbiamo custodire ciò che ci dà senso, speranza. Che trasmette forza. 

Dobbiamo custodirlo assolutamente, con radicalità. Accettando anche di tagliare ciò che lo minaccia. 

Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.

Chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio.

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 5, 27-32


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Avete inteso che fu detto: “Non commetterai adulterio”. Ma io vi dico: chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel proprio cuore.
Se il tuo occhio destro ti è motivo di scandalo, cavalo e gettalo via da te: ti conviene infatti perdere una delle tue membra, piuttosto che tutto il tuo corpo venga gettato nella Geènna. E se la tua mano destra ti è motivo di scandalo, tagliala e gettala via da te: ti conviene infatti perdere una delle tue membra, piuttosto che tutto il tuo corpo vada a finire nella Geènna.
Fu pure detto: “Chi ripudia la propria moglie, le dia l’atto del ripudio”. Ma io vi dico: chiunque ripudia la propria moglie, eccetto il caso di unione illegittima, la espone all’adulterio, e chiunque sposa una ripudiata, commette adulterio».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

Articolo precedentedon Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo di oggi, 14 Giugno 2019 – Mt 5, 27-32
Articolo successivodon Pasquale Giordano – Commento al Vangelo di oggi 14 Giugno 2019