don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 8 Febbraio 2020

310

Dal Vangelo di oggi:
“Gli apostoli si riunirono attorno a Gesù e gli riferirono tutto quello che avevano fatto e quello che avevano insegnato”. (Mc 6,30)

È bello immaginarli tutti emozionati, raccolti attorno a Te, che raccontano emozionati questo capitolo così nuovo delle loro vite. 
Ma cosa mai avranno avranno fatto di così incredibile? Il Vangelo non spreca neppure una riga per raccontarlo. 
Però in qualche modo dovremmo coltivare questa cosa anche noi. Praticarla di più. Si respira aria di famiglia.


Erano come pecore che non hanno pastore.
Dal Vangelo secondo Marco Mc 6, 30-34 In quel tempo, gli apostoli si riunirono attorno a Gesù e gli riferirono tutto quello che avevano fatto e quello che avevano insegnato. Ed egli disse loro: «Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po’». Erano infatti molti quelli che andavano e venivano e non avevano neanche il tempo di mangiare. Allora andarono con la barca verso un luogo deserto, in disparte. Molti però li videro partire e capirono, e da tutte le città accorsero là a piedi e li precedettero. Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, ebbe compassione di loro, perché erano come pecore che non hanno pastore, e si mise a insegnare loro molte cose. Parola del Signore