don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 31 Marzo 2020 – Gv 8, 21-30

93

Dal Vangelo di oggi:
“Quando avrete innalzato il Figlio dell’uomo, allora conoscerete che Io Sono e che non faccio nulla da me stesso, ma parlo come il Padre mi ha insegnato”. (Gv 8,28)

Perché dovremmo credere in Te? 
È contemplarti in croce che ci fa riconoscere che tutto ciò che di bello, di buono, di grande e di giusto abbiamo ricevuto, coltiviamo ed è importante per noi, lì viene riassunto e moltiplicato.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.