don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 30 Marzo 2020 – Gv 8, 1-11

21

Dal Vangelo di oggi:
Tuttavia, poiché insistevano nell’interrogarlo, si alzò e disse loro: «Chi di voi è senza peccato, getti per primo la pietra contro di lei». (Gv 8,7)

Mamma mia, quanta pazienza con questi, lì ad insistere, che scambiano il tuo silenzio per debolezza. Verrebbe voglia di lapidare loro. Ma Tu, lascia che te lo dicamo, sei un pessimo legislatore; un giudice che non ci va mica tanto bene.
Te lo puoi permettere: Tu sai come cambiare i cuori.


Articolo precedentedon Giovanni Martini – Commento al Vangelo del giorno – 30 Marzo 2020 – Gv 8, 1-11
Articolo successivoFabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 29 Marzo 2020 – Gv 8, 1-11