don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 3 Aprile 2020 – Gv 10, 31-42

877

Dal Vangelo di oggi:
“Di nuovo i Giudei raccolsero delle pietre per lapidarlo”. (Gv 10,31)

Forse erano quelle stesse pietre. Lasciate cadere di fronte all’adultera quando hai chiesto: “chi di voi è senza peccato…?”. Riprese subito in mano di fronte alla Tua pretesa di essere una cosa sola con il Padre. Tu vuoi disarmare le nostre mani, le menti ed i cuori insegnandoci che siamo anche noi come Dio. Il Padre misericordioso, non gl’idoli inventati da noi.