don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 26 Gennaio 2021

94
Dal Vangelo di oggi:
“Dopo questi fatti il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi”. (Lc 10,1)
 
“Settantadue” è un bel numero. Soprattutto perché chiaramente gli manca qualcosa.
È la metà di quello che dovrebbe essere se ci fossimo tutti (dodici per dodici). 
Vuole dire che quella volta Tu hai solo iniziato. 
Oggi noi possiamo partecipare.
Articolo precedenteSr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 26 Gennaio 2021
Articolo successivop. Giovanni Nicoli – Commento al Vangelo del 26 Gennaio 2021