don Claudio Bolognesi – Commento al #Vangelo del 26 Dicembre 2018

138

Breve riflessione al brano del Vangelo di domenica a cura di don Claudio Bolognesi.

Dal Vangelo di oggi:

“Guardatevi dagli uomini, perché vi consegneranno ai tribunali e vi flagelleranno nelle loro sinagoghe…” (Mt 10,17)

I tribunali e le sinagoghe per noi oggi sono i posti di lavoro, i giornali. Sono i pranzi con gli amici o i post su FaceBook.

Essere credenti non significa essere vincenti. Vuole dire non meravigliarci, non avere paura, non collaborare con il male, non tacere.

Guidati dallo Spirito, cioè: amando.

[box type=”shadow” align=”” class=”” width=””]

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

Mt 10, 17-22
Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi apostoli:
«Guardatevi dagli uomini, perché vi consegneranno ai tribunali e vi flagelleranno nelle loro sinagoghe; e sarete condotti davanti a governatori e re per causa mia, per dare testimonianza a loro e ai pagani.
Ma, quando vi consegneranno, non preoccupatevi di come o di che cosa direte, perché vi sarà dato in quell’ora ciò che dovrete dire: infatti non siete voi a parlare, ma è lo Spirito del Padre vostro che parla in voi.
Il fratello farà morire il fratello e il padre il figlio, e i figli si alzeranno ad accusare i genitori e li uccideranno. Sarete odiati da tutti a causa del mio nome. Ma chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

[/box]