don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 25 Marzo 2021

157

Dal Vangelo di oggi:
“In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria”. (Lc,1,26-27)

Una storia bella. Te l’immagini letta sottovoce, con amore, dopo qualche attimo di silenzio. Non come si raccontano le favole. Come si fa con un segreto bello, di quelli che tutti devono conoscere. Come la storia di quando i nonni si sono conosciuti. E tu l’ascolti e la riascolti con gli occhi sgranati.

Articolo precedenteDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 25 Marzo 2021
Articolo successivodon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 25 Marzo 2021