don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 24 Giugno 2020

154

Dal Vangelo di oggi:
“Egli chiese una tavoletta e scrisse: «Giovanni è il suo nome». Tutti furono meravigliati. All’istante si aprirono la sua bocca e la sua lingua, e parlava benedicendo Dio”. (Lc 1,63-64)

Giovanni significa “Dio è misericordioso”. Fossimo anche noi più capaci di silenzio. Di riconoscere la misericordia. 
E la nostra mente e la nostra bocca si aprissero per parlare benedicendo Te, o Dio, per la misericordia che hai verso di noi.