don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 22 Ottobre 2020

30

Dal Vangelo di oggi:
“Sono venuto a gettare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso!”. (Lc 12,49)

Il fuoco ci costringe a muovere con le gambe e con il cuore. Ci rallegra, ci attrae se è un faló, una grigliata tra amici. Ci spaventa, ci fa scappare quando infuria. Non ci permette comunque di stare comodi nel nostro solitario egoismo.


Articolo precedenteCommento al Vangelo di domenica 25 Ottobre 2020 – p. Ermes Ronchi
Articolo successivoPapa Francesco nel documentario di Evgeny Afineevsky