don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 22 Marzo 2020 – Gv 9, 1-41

173

Dal Vangelo di oggi:
Detto questo, sputò per terra, fece del fango con la saliva, spalmò il fango sugli occhi del cieco e gli disse: «Va’ a lavarti nella piscina di Sìloe», che significa “Inviato”. (Gv 9,6-7)

Certo che quando Ti ci metti, Gesù, sei ben fastidioso. Fango sugli occhi! Da lavare alla piscina più lontana della città, in fondo alla discesa, che poi tocca anche tornare su al tempio…
Non sei venuto a donarci una salvezza facile. Amplifichi la nostra cecità e ci dai gli strumenti per lavarla via. Ma dobbiamo farlo noi. E vedremo negli altri dei fratelli. Negli avversari dei futuri amici. Nei parenti che ci deludono delle persone da amare. 
Sopratutto non avremo paura di vedere in Te il Cristo, di credere nel Signore della vita.

Link al video

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.