don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 21 Maggio 2021

77

Dal Vangelo di oggi:
Gli disse per la terza volta: «Simone, figlio di Giovanni, mi vuoi bene?». (Gv 21,17)

È dura per tutti ridimensionare le attese. Non meraviglia che Tu chieda a Simone, a noi: “mi vuoi bene”? Meraviglia che avessi chiesto prima: “mi ami con tutto il cuore”? Pietro lo capisce e risponde triste. Eppure se Tu non ci avessi provato, noi saremmo molto più tristi.

Articolo precedentedon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 21 Maggio 2021
Articolo successivodon Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 21 Maggio 2021