don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 21 Maggio 2020

35

Dal Vangelo di oggi:
«Un poco e non mi vedrete più; un poco ancora e mi vedrete». (Gv 16,16)

C’è sempre un “qualcosa” che ci separa da Te, che c’impedisce di vederTi, di gustarTi pienamente. È lo stessa “qualcosa” che alimenta la nostra speranza. Che mantiene viva la gioia dell’attesa.


Articolo precedentedon Pasquale Giordano – Commento al Vangelo del 21 Maggio 2020
Articolo successivoGesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 21 Maggio 2020