don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 21 Febbraio 2020

137

Dal Vangelo di oggi:
“Perché chi vuole salvare la propria vita, la perderà; 
ma chi perderà la propria vita per causa mia e del Vangelo, la salverà”. (Mc 8,35)

Quando sei Tu la causa, quando è il Vangelo, allora sì, siamo in buone mani. 
Siamo al sicuro. Non ci spaventa più perdere la nostra vita. 
Perché tutto quanto è buono, tutto ciò che in noi è amore, gioia, in Te non si perderà mai.


Chi perderà la propria vita per causa mia e del Vangelo, la salverà.
Dal Vangelo secondo Marco Mc 8, 34 – 9, 1   In quel tempo, convocata la folla insieme ai suoi discepoli, Gesù disse loro: «Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chi vuole salvare la propria vita, la perderà; ma chi perderà la propria vita per causa mia e del Vangelo, la salverà. Infatti quale vantaggio c’è che un uomo guadagni il mondo intero e perda la propria vita? Che cosa potrebbe dare un uomo in cambio della propria vita? Chi si vergognerà di me e delle mie parole davanti a questa generazione adultera e peccatrice, anche il Figlio dell’uomo si vergognerà di lui, quando verrà nella gloria del Padre suo con gli angeli santi». Diceva loro: «In verità io vi dico: vi sono alcuni, qui presenti, che non morranno prima di aver visto giungere il regno di Dio nella sua potenza».   Parola del Signore 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.