don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 17 Novembre 2020

56
Dal Vangelo di oggi:
«Zacchèo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua». Scese in fretta e lo accolse pieno di gioia. Vedendo ciò, tutti mormoravano: «È entrato in casa di un peccatore!». (Lc 19,5-7)
 
Erano gelosi? O forse solo criticoni, dei “leoni da tastiera” ante litteram, come noi? Accettare che Tu doni gioia, che salvi chi ci ha fatto soffrire e noi non amiamo, è dura. 
Eppure è così che sei entrato anche in casa nostra.