don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 11 Dicembre 2019

310

Dal Vangelo di oggi:
“Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita”. (Mc 11,29)

Sulla strada del presepe stamattina ci sono tante persone con grossi pesi sulle spalle. C’è scritto: “successo”, “lavoro”, “fama”, “potere”. Qualcuno invece ha… una croce! Una sola, per tutti. La portano insieme. Così è molto meglio. Il peso poi è quasi tutto sul più piccolo: su di Te.


Venite a me, voi tutti che siete affaticati.
Dal Vangelo secondo Matteo Mt 11, 28-30   In quel tempo, Gesù disse:   «Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero». Parola del Signore