don Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 10 Luglio 2020

32

Dal Vangelo di oggi:
“Quando sarete perseguitati in una città, fuggite in un’altra…” (Mt 10,23)

Quando sognamo un cristianesimo vincente, radicato in un territorio, generatore di cultura… È meraviglioso. Poi peró ci viene il dubbio di essere discepoli di uno che è stato crocifisso. Figli di generazioni di martiri. La vittoria allora è solo dentro di noi.


Articolo precedenteCommento al Vangelo del 10 Luglio 2020 – Don Francesco Cristofaro
Articolo successivoSr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 10 Luglio 2020