don Claudio Bolognesi – Commento al #Vangelo del 1 Dicembre 2018

146

Breve riflessione al brano del Vangelo di domenica a cura di don Claudio Bolognesi.

C’è il rischio che ciò che succede nella vita s’impadronisca di noi. C’inglobi, ci rubi la libertà di decidere chi essere, dove andare. Stare con Te, riconquistare tempi e spazi preziosi, ci fa sfuggire a questa schiavitù.

[box type=”shadow” align=”” class=”” width=””]

Lc 21, 34-36
Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«State attenti a voi stessi, che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso all’improvviso; come un laccio infatti esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra.
Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere e di comparire davanti al Figlio dell’uomo».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

Fonte: LaSacraBibbia.net

[/box]