Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 9 Marzo 2021

102

Non c’è ombra di dubbio, il perdono è l’elemento fondamentale della nostra fede tanto da potere dire che tutto l’insegnamento di Gesù può essere sintetizzato con il perdono che, lo ricordo, è un elemento dell’amore!
Non puoi definirti cristiano se non sei disponibile al perdono.
Certo, non sempre è facile perdonare. Ma dobbiamo comprendere bene cosa è il perdono.

Mi sembra di potere dire, prima di tutto, che il perdono è un percorso. Ci sono cose che possono essere perdonate senza perdere tempo… altre che richiedono, appunto, un percorso che inizia con un elemento fondamentale: la scelta di perdonare.
Per arrivare al perdono, occorre sceglierlo, volerlo, deciderlo e pregarci.

Un altro elemento, che ritroviamo nella pagina del vangelo di oggi, fa emergere come a fondamento del perdono non ci sta la bravura o lo sforzo ma la consapevolezza di essere persone che hanno sperimentato il perdono.
Solo in questo di può trovare la forza di perdonare: siccome sono e sono stato
Perdonato da Dio… anche io perdono.

E, infine, troviamo nella iniziale domanda di Pietro, un’altra chiave di lettura: «Signore, se il mio fratello commette colpe contro di me…”: ecco, prova a considerarlo fratello… forse ti verrà più facile perdonarlo!
Perdonare… riscalda il cuore dell’altro, ma, alla fine, fa bene anche al tuo!
Perdonare… non è segno di grandezza, ma di umiltà!
Perdonare… è donare all’altro ciò che si è, gratuitamente, ricevuto da Dio!

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedenteGiovani di Parola – Commento al Vangelo del 9 Marzo 2021
Articolo successivoFabrizio Francesco Campus – Commento al Vangelo del giorno – 9 Marzo 2021