Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 9 Aprile 2022

69

- Pubblicità -

Gesù rovina i piani a tutti… rompe gli schemi e le scatole a chi aveva interessi politici ma anche religiosi… e per questo va eliminato!

È sempre la stessa storia… si cerca il capro espiatorio da eliminare per non avere i piani scombinati… si cerca il colpevole da eliminare per non mettersi in discussione…

Quando una verità ci fa male e ci chiede un cambiamento… un esame di coscienza… una verifica della nostra vita… dei nostri obiettivi… una messa in discussione generale… scatta subito la ricerca degli alibi con la creazione di quelle fantasie mentali… di quei film… che autogiustificano il nostro NON cambiamento. E, ancora peggio, per fare forza al nostro discorso… alle nostre convinzioni… cerchiamo di convincere altri… cerchiamo “clienti” delle nostre idee…

Insomma… quando la verità ci tocca la ferita di una fragilità… è più facile difendersi accusando e puntando il dito piuttosto che lavorare su se stessi…

Per non sentire il dolore di una verità che fa male… alzi la voce contro chi te la dice!

Lavora sulle tue fragilità, piuttosto che alzare la voce contro chi ti dice una verità che fa male…

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

- Pubblicità -


AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay

Articolo precedenteGiovani di Parola – Commento al Vangelo del 9 Aprile 2022
Articolo successivodon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 9 Aprile 2022